Il vino delle Filarole

Vini di vigna, piccole quantità, vecchie vigne coltivate con rispetto, recupero delle tradizioni. Ecco da dove nascono i nostri vini.

I vini di Filarole

Filarole nasce nel 2017, abbiamo scelto di fare il vino con le uve provenienti da vecchie vigne, tutte le nostre piante hanno almeno 30 anni e alcune arrivano fino ai 100 anni. In vigna pratichiamo l’agricoltura biologica.

Scegliamo i grappoli ad uno a uno, eliminando quelli non perfetti per poter lavorare in cantina senza aggiungere nulla all’uva se non pochi solfiti quando occorre. Cerchiamo di ottenere vini rispettosi del territorio, delle tradizioni locali e dell’annata. Le uve sono principalmente quelle piacentine: Malvasia aromatica di Candia, Ortrugo e Trebbiano a bacca bianca, Barbera e Croatina a bacca rossa.

I nostri vini vengono messi in bottiglia leggera chiusa con tappo Nomacorc Select Green e le etichette sono in carta riciclata. Perché il rispetto per l’ambiente non si pratica solo in vigna, ma anche attraverso piccole scelte quotidiane come queste.

I nostri vini